Sepp Kuss vince e dedica il successo al proprio congiunto © Veloimages
Sepp Kuss vince e dedica il successo al proprio congiunto © Veloimages

Tour de Beauce, vittoria (con dedica) per Sepp Kuss. Gregory Daniel nuovo leader

La seconda frazione del Tour de Beauce si è disputata a Mont Mégantic sulla distanza di 169 km. Una fuga ha caratterizzato la giornata canadese: a vincere è stato lo statunitense Sepp Kuss (Rally Cycling) che è riuscito ad involarsi, distanziando di 8″ il messicano Luis Lemus (Cycling Academy Team) e il canadese Hugo Houle, corridore dell’AG2R La Mondiale qui in gara con la selezione nazionale.

Kuss ha tagliato il traguardo con un dito rivolto al cielo; il successo odierno è stato dedicato ad un proprio parente mancato due settimane fa. Si tratta di Jeff Kuss, trentaduenne pilota dei Blue Angels (il team dimostrativo della Marina statunitense, corrispondenti alle nostre Frecce Tricolori), perito durante una prova di volo in Tennessee.

A 13″ ha terminato lo statunitense Chris Butler (Cycling Academy Team), a 16″ l’australiano Lachlan Morton (Jelly Belly p/b Maxxis), a 42″ il canadese Ryan Roth (Silber Pro Cycling), a 44″ lo statunitense Robin Carpenter (Holowesko-Citadel) e il ceco Daniel Turek (Cycling Academy Team), a 53″ l’australiano Angus Morton (Jelly Belly p/b Maxxis) e il canadese Rob Britton (Rally Cycling).

 

Il nuovo leader della classifica è lo statunitense Gregory Daniel (Axeon Hagens Berman), arrivato dodicesimo nel gruppo di Morton e Britton. Domani doppio appuntamento: prima una cronometro individuale di 19 km a Saint Prosper, poi una frazione in linea di 78 km tra Saint Georges e Beauce Art.

Archivio

La vignetta di Pellegrini