Simon Yates © Skysports
Simon Yates © Skysports

Quattro mesi di stop per Simon Yates: il britannico torna in gara al Giro di Polonia

Il caso riguardante Simon Yates ha finalmente avuto il suo epilogo: il britannico della Orica GreenEDGE, risultato positivo ad un controllo lo scorso marzo in occasione della Parigi-Nizza, si è visto comminare dall’UCI una squalifica di quattro mesi. La quale è stata quasi del tutto scontata; la motivazione di una così ridotta sanzione per il talentuoso corridore risiede nel fatto che l’UCI ha ritenuto valida la difesa del team, che indicava nella mancata richiesta del TUE per l’uso dell’inalatore contro l’asma, patologia di cui Yates soffre.

«Il team» dichiara il team manager dell’Orica GreenEDGE Shayne Bannan «si prende tutta la responsabilità; siamo felici che questa vicenda sia giunta a conclusione. Simon si è sempre allenato bene e ora è pronto a disputare una seconda parte di stagione di alto livello, a partire dal Giro di Polonia di metà luglio».

Archivio

La vignetta di Pellegrini