Rui Vinhas festeggia la vittoria © Twitter
Rui Vinhas festeggia la vittoria © Twitter

La Volta a Portugal si chiude nel segno della W52: crono a Veloso, generale a Vinhas

La frazione conclusiva della Volta a Portugal si è disputata contro il tempo tra Villa Franca de Xira e Lisbona sulla distanza di 32 km: a vincere con il parziale di 40’46” è stato lo spagnolo Gustavo Cesar Veloso (W52-FC Porto) che ha preceduto di 47″ il connazionale e compagno di squadra Raúl Alarcón.

A seguire i portohesi Daniel Silva (Radio Popular Boavista) a 50″, Rui Vinhas (W52-FC Porto) a 54″, Ricardo Mestre (W52-FC Porto) a 1’29” e Rui Vinhas (Efapel) a 1’37”, il tedesco Stefan Schumacher (Christina Jewelry) a 1’39”, gli altri portoghesi Ricardo Vilela (Caja Rural-Seguros RGA) a 2’02”, Rui Miguel Sousa (Radio Popular Boavista) a 2’03” e Amaro Antunes (LA Aluminios-Antarte) a 2’07”.

Anche in classifica si ripete il dominio del W52-Fc Porto: la corsa va a Rui Vinhas che precede per 1’32” Veloso, di 2’49” su Silva, 3’30” Alarcón, 3’54” su Brandao, 5’08” su Antunes, 6’03” su Henrique Casimiro (Efapel), 6’30” su Vicente García (Louletano-Hospital de Loulé), 6’44” su Sousa e 7’21” su Vilela.

Archivio

La vignetta di Pellegrini