Nairo Quintana alza il Trofeo Senza Fine © Youtube
Nairo Quintana alza il Trofeo Senza Fine © Youtube

RCS Sport alla conquista della Colombia? Vegni non esclude l’ipotesi

Nel corso di una lunga intervista al quotidiano colombiano El Tiempo (consultabile integralmente cliccando quiMauro Vegni, direttore delle prove di RCS Sport, ha parlato del Giro d’Italia del centenario. Ma non solo; il dirigente ha affrontato il tema del ciclismo colombiano e dell’interesse, da parte dell’azienda milanese, di organizzare una corsa nel paese di Nairo Quintana ed Esteban Chaves.

«Il ciclismo colombiano è rappresentato da grandi figure, che vengono in Europa a correre grandi corse come la Tirreno-Adriatico; prima non c’era un esponente per le classiche ma ora Chaves ha vinto il Lombardia. Nairo Quintana, Chaves, Gaviria e Urán sono protagonisti in tutte le nostre corse e per noi questo è molto positivo».

Per quanto riguarda la possibilità di organizzare una corsa, Vegni si è espresso in questo modo: «Qualche anno fa sono stato contattato da alcuni colombiani proprio per questo proposito, ma fino ad adesso non abbiamo potuto concretizzare nulla. La Colombia è una nazione molto interessante da percorrere, ha ciclisti di successo, grande tifo da parte del pubblico e questo è già abbastanza. Noi siamo molto interessati, speriamo ci sarà una reale possibilità di poter agire».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile