Benoît Cosnefroy © Vincent Curutchet/AG2R LA MONDIALE
Benoît Cosnefroy © Vincent Curutchet/AG2R LA MONDIALE

Rhône-Alpes Isère Tour, fuga ancora a segno: esulta Benoît Cosnefroy

Seconda tappa del Rhône-Alpes Isère Tour e seconda fuga da lontano a segno. Sul traguardo di Saint Laurent de Mure a sorridere è stato il 21enne francese Benoît Cosnefroy, corridore dilettante del vivaio dell’AG2R: Cosnefroy ha staccato l’unico altro superstite della fuga Julien Loubet (inizialmente c’erano anche Bouchard, De Rossi e Pfrimmer) proprio all’ultimo chilometro e ha tenuto 5″ di vantaggio su plotone.

La volata per il secondo posto è stata vinta dal belga Jasper Philipsen davanti al connazionale Michael Van Staeyen, quarto posto per il vincitore della prima tappa Jérémy Cornu. Proprio Cornu (Direct Energie) ha mantenuto la maglia di leader della classifica generale: domani è in programma la terza e penultima tappa, da Genay a Saint-Maurice l’Exil per un totale di 176 chilometri con cinque gran premi della montagna di cui uno di prima categoria.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile