Edvald Boasson Hagen vince l'ultima tappa del Tour of Norway © Tour of Norway
Edvald Boasson Hagen vince l'ultima tappa del Tour of Norway © Tour of Norway

Boasson Hagen superstar: cade, rientra e conquista tappa più generale al Tour of Norway

Edvald Boasson Hagen si ricorderà a lungo questa giornata. Nel finale della quinta ed ultima tappa del Tour of Norway il padrone di casa è caduto a circa 12 km. Per sua fortuna uno dei rivali nonché veterani del gruppo, ossia Simon Gerrans, ha agito da sceriffo, facendo rallentare il plotone fino al rientro dello scandinavo, avvenuto ai meno 10 km.

Nell’ultima salitella ha provato ad allungare Sander Armée (Lotto Soudal), quarto in classifica, ma non è riuscito a fare la differenza. Dunque sprint per una quarantina di elementi. E chi ti vince? Boasson Hagen. E chi batte? Gerrans! Completa il podio di giornata il belga Tosh Van der Sande (Lotto Soudal).

A seguire il neozelandese Patrick Bevin (Cannondale-Drapac), i norvegesi August Jensen (Team Coop) e Anders Skaarseth (Joker Icopal), il francese Justin Jules (WB Veranclassic Aqua Protect), il norvegese Amund Grøndahl Jensen (Team LottoNL-Jumbo), il francese Armindo Fonseca (Fortuneo-Vital Concept) e il danese Alexander Kamp (Team Veloconcept).

Grazie all’abbuono, chi vince la generale? Boasson Hagen. E chi batte? Gerrans, di soli 4″. Il gesto nobile del passato vincitore di Sanremo e Liegi ha così regalato all’atleta del Team Dimension Data la terza affermazione nella corsa di casa in sette edizioni. Sul terzo gradino del podio a 10″ l’olandese Pieter Weening (Roompot-Nederlandse Loterij), detentore del titolo e leader al mattino.

Completano la top 10 Armée a 16″, August Jensen a 17″, Bevin a 24″, l’australiano Nick Schultz (Caja Rural-Seguros RGA), lo statunitense Lawrence Warbasse (Aqua Blue Sport), il norvegese Andreas Vangstad (Team Sparebanken Sør) e il francese Tony Gallopin (Lotto Soudal), tutti a 27″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile