Il podio finale dello Szlakiem Walk Majora Hubala © Twitter
Il podio finale dello Szlakiem Walk Majora Hubala © Twitter

Szlakiem Walk Majora Hubala, fuga in porto per Stewart. La corsa va a Paterski

Fuga a sei in porto nell’ultima frazione dello Szlakiem Walk Majora Hubala. Al termine della Radoszyce-Konskie di 188.4 km ad esultare è Thomas Stewart; il ventisettenne britannico della ONE Pro Cycling ha avuto la meglio sul ceco Jiri Polnicky (Nazionale ceca), sul polacco Adrian Honkisz (Wibatech 7R Fuji), sul russo Eduard Vorganov (Minsk Cycling Club), sul polacco Emanuel Piaskowy (Team Hurom) e sull’ucraino Oleksandr Prevar (Kolss Cycling Team).

Il gruppo, giunto a 39″, è stato regolato dal polacco Pawel Fraczak (Team Hurom). Immutata la situazione in classifica, per cui il vincitore della corsa è Maciej Paterski; il polacco della CCC Sprandi Polkowice sfrutta al meglio la forma immagazzinata al Giro d’Italia, dove invero non ha brillato.

Con lui sul podio salgono i connazionali Kamil Zielinski (Domin Sport), lontano 3″, e Karol Domagalski (ONE Pro Cycling), distante 30″. Completano la top 10 Adam Stachowiak (Voster UniWheels) a 33″, Marek Rutkiewicz (Wibatech 7R Fuji) a 42″, Lukasz Owsian (CCC Sprandi Polkowice) a 55″, Kamil Gradek (ONE Pro Cycling) a 57″, l’ucraino Andriy Vasylyuk (Kolss Cycling Team) a 1’22”, Pawel Bernas (Domin Sport) a 1’26” e Piotr Brozyna (CCC Sprandi Polkowice) a 1’29”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile