Stefano Nardelli in una gara nel 2016 © Facebook
Stefano Nardelli in una gara nel 2016 © Facebook

Il trentino Stefano Nardelli annuncia il ritiro per problemi fisici

Con un lungo messaggio sul proprio profilo Facebook, Stefano Nardelli annuncia il proprio ritiro. Il corridore trentino, stagista nel 2013 con la Accent Jobs e poi visto nel 2015 con la Unieuro e nel 2016 con la Norda, ha deciso di interrompere la propria carriera per colpa di una tachicardite.

Il problema lo ha colpito anche nelle scorse stagioni, ma l’individuazione del malanno è stata individuata questa primavera e inizialmente risolta con un intervento di ablazione. Tuttavia la vicissitudine si è ripresentata delle forme benigne di tachicardite, risolvibili con un’ulteriore operazione.

Come il ventitreenne afferma nel suo post, «il fatto è che perderei anche questa stagione e dovrei farne un’altra, come un cane che cerca di mordersi la coda in un circolo vizioso. Ma bisogna avere il coraggio di dire basta, riconoscere i propri limiti, ché nel mio caso non dipendono da me, sfortunatamente, ma da un fattore esterno, cui non ho potuto fare molto». Un peccato che un corridore di talento, quest’anno in rosa alla Gavardo, debba interrompere anzitempo la sua carriera agonistica; al contempo un augurio al ragazzo, che ora intraprenderà il percorso universitario in scienze motorie.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile