Leonardo Basso durante l'esperienza da stagista con la Trek © Team Sky
Leonardo Basso durante l'esperienza da stagista con la Trek © Team Sky

Ora è ufficiale: il Team Sky ingaggia il trevigiano Leonardo Basso

Da alcuni giorni si rincorrevano le voci, ma il Team Sky ha ufficializzato solo nella giornata odierna l’ingaggio di un ulteriore elemento in vista della stagione 2018. Si tratta di un italiano, vale a dire Leonardo Basso, trevigiano reduce dall’esperienza in maglia General Store Bottoli Zardini.

Ventiquattrenne a fine mese, Basso avrà il primo approccio con la formazione nei prossimi giorni durante il ritiro di preparazione a Maiorca. Il neopro’ spiega così il passaggio tra i grandi: «È un sogno divenuto realtà. Il mio obiettivo sarà di aiutare la squadra in qualsiasi occasione, imparando cosa voglia dire essere un professionista, e di crescere giorno dopo giorno. Dall’esterno è evidente come il team sia sempre attento ad ogni minimo dettaglio e questo è un aspetto fondamentale».

Il direttore sportivo Dario Cioni aggiunge: «Siamo felici che Leonardo diventi professionista con noi. Ha potenziale per essere un bel corridore e vogliamo vedere a che punto può arrivare lavorando con noi. Non è uno sprinter e sa tenere duro sugli strappetti, pur possedendo un discreto spunto veloce. È un ulteriore elemento in un gruppo giovane».

Il trevigiano è dunque l’ottavo e ultimo acquisto del Team Sky, dopo Bernal, Castroviejo, De la Cruz, Halvorsen, Lawless, Sivakov e van Baarle. Sono quindi trenta gli elementi in rosa nel sodalizio diretto da Dave Brailsford.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile