L'incontenibile gioia di Steve Chainel © Twitter
L'incontenibile gioia di Steve Chainel © Twitter

Campionati Nazionali di Ciclocross: Van Der Poel si conferma easy, primo titolo in Francia per Chainel

Carellata dei titoli nazionali assegnati nel ciclocross tra ieri e oggi: prevedibile la conferma di Mathieu Van Der Poel in Olanda, così come avvenuto in Belgio per Van Aert. A Surhuitsterveen il quarto titolo consecutivo del campione olandese non è mai stato messo in discussione, dunque non è rimasto altro che la lotta per il podio a Lars Van Der Haar e a David Van Der Poel, giunti rispettivamente secondo e terzo.

Poca suspance anche in Repubblica Ceca e Germania, con Michael Boros che si è confermato a Mlada Boeslav battendo per 12″ Jan Nesvadba e per 26″ Adam Toupalik, mentre a Bensheim, in assenza di Walsleben, carta bianca a Marcel Meisen, il quale ha rifilato 1′ a Sacha Weber. Più interessante invece quanto avvenuto in Francia, col campionato nazionale che si svolge a Quelneuc. Fari puntati su Clement Venturini, ma il professionista dell’Ag2r incappa in una giornata no e finisce sesto; va via allora Steve Chainel, che nonostante i tanti anni di attività (ne compie 35 quest’anno) non era mai riuscito a conquistare il titolo nazionale: vittoria netta per l’ex-professionista davanti a un altro decano, Francis Mourey, e ad Arnold Jeannesson.
In Svizzera è il biker Lars Forster ad imporsi davanti a tutti sullo storico circuito di Steinmaur, staccando Simon Zahner e Severin Sägesser. Si conferma in Spagna Ismael Esteban, il quale ha saputo staccare il talento emergente Felipe Orts di 20″, sotto la pioggia battente di Legazpi.

 

 

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile