Tim Wellens esulta per una vittoria © Tim de Waele
Tim Wellens esulta per una vittoria © Tim de Waele

Spettacolo al Trofeo Serra de Tramuntana: vince Wellens su Moscon e Valverde

Spettacolo e attacchi a non finire nel Trofeo Serra de Tramuntana, seconda prova della Challenge Mallorca: alla fine ad uscirne vincitore è come l’anno scorso Tim Wellens (Lotto Soudal) che nel finale è riuscito a precedere un ottimo Gianni Moscon, subito brillante in questo inizio di stagione. Ma non può passare inosservato anche il terzo posto di Alejandro Valverde che, dopo l’infortunio allo scorso Tour de France datato 1 luglio 2017, è tornato ad attaccare un numero sulla schiena solo ieri nella prima delle quattro gare spagnole: se c’erano dubbio sul livello al rientro dopo il lungo stop, la gara di oggi è una bella risposta.

La prima parte di gara di questo Trofeo Serra de Tramuntana è stata caratterizzata da un Sondre Holst Enger molto attivo: il norvegese della Israel Cycling Academy è andato in fuga prima assieme ad altri cinque corridori, poi tutto solo, ma il gruppo si è ricompattato nell’avvicinamento al Coll de Sa Batalla. Qui è iniziata la vera bagarre tra i più forti con un bel forcing attuato dalla Lotto Soudal: a poco più di 45 chilometri dall’arrivo sono rimasti in testa solamente Gianluca Brambilla (Trek), Gianni Moscon (Sky), Gregor Mühlberger (Bora), Alejandro Valverde (Movistar) e Tim Wellens (Lotto) che hanno subito iniziato a guadagnare parecchio sul resto del gruppo.

Brambilla e Mühlberger hanno accusato un momento di difficoltà salvo poi riuscire a rientrare sulla testa della corsa, ma sulle rampe del Coll de Puig Major è stato Alejandro Valverde ad attaccare ancora e far staccare Brambilla che però è riuscito stoicamente a limitare i danni ed a tornare sotto nel lungo tratto di discesa. La battaglia davanti è continuata senza esclusione di colpi: prima del Coll den Bleda hanno attaccato Moscon, Brambilla e Wellens ma anche questa non è stata la mossa decisiva perché il salita Mühlberger e Valverde sono rientrati con il murciano che ha provato subito un contrattacco.

Superato il Coll den Bleda è arrivato l’ennesimo attacco, stavolta portato da Tim Wellens e Gianni Moscon: ai due è bastato prendere 10″ di vantaggio sugli inseguitori e sono andati quindi a giocarsi la vittoria sul traguardo in leggera salita di Deiá. Lo sprint ha premiato in maniera abbastanza netta il belga della Lotto, secondo posto per il trentino della Sky mentre più indietro, come detto, Alejandro Valverde è andato a prendersi la terza posizione a24″ davanti a Gianluca Brambilla a 27″ e Gregor Mühlberg quinto ma poco più staccato a 37″. A 5’07” è arrivo il primo gruppo inseguitore regolato da Patrick Konrad.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile