Il nuovo logo della Vuelta al País Vasco © Vuelta al País Vasco
Il nuovo logo della Vuelta al País Vasco © Vuelta al País Vasco

Presentata la Vuelta al País Vasco: la conclusione con l’Alto de Arrate

È stato presentato quest’oggi il percorso della Vuelta al País Vasco 2018. La storica prova, giunta alla cinquantottesima edizione, presenta alcune modifiche rispetto al recente passato: la cronometro individuale cambia sia località (spazio a Lodosa) che tipologia (totalmente pianeggiante) che posizionamento in calendario, occupando la quarta frazione. Dal lontano 1974 in poi la chiusura della manifestazione basca si era sempre svolta con una prova individuale.

Per la prova prevista quest’anno dal 2 al 7 aprile il tracciato complessivo, che misura 805.9 km, è stato indurito rispetto alla scorsa edizione, rivelatasi alquanto appiattita nei valori. La frazione conclusiva si preannuncia come quella decisiva, con il tradizionale traguardo dell’Alto de Arrate raggiunto come ottavo e ultimo gpm in 122 km di tracciato. Da segnalare l’inserimento in ciascuna frazione, ad eccezione della cronometro, di abbuoni negli sprint intermedi. È stata inoltre approvata la nascita della maglia azzurra per premiare il miglior giovane.

Qui di seguito elenco e altimetria di ciascuna tappa

Lunedì 2 aprile: Zarautz-Zarautz 162.1 km

Martedì 3 aprile: Zarautz-Bermeo 152.7 km

Mercoledì 4 aprile: Bermeo-Valdegovía 184.8 km

Giovedì 5 aprile: Lodosa-Lodosa 19.4 km (cronometro individuale)

Venerdì 6 aprile: Vitoria-Eibar 164.7 km

Sabato 7 aprile: Eibar-Arrate 122.2 km

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile