Il podio della terza tappa © Turul Romaniei
Il podio della terza tappa © Turul Romaniei

Nicolae Tanovitchii declassato, la 3a tappa del Giro di Romania è di Jeen De Jong

Nella terza tappa del Giro di Romania è andata a segno una fuga da lontano, ma per decretare il nome del vincitore è dovuta intervenire la giuria. La Brasov-Focsani di 176.3 chilometri aveva visto il moldavo Nicolae Tanovitchii tagliare per primo il traguardo in solitaria dopo uno scatto ai meno 5 km, ma il 24enne del Team Novak è stato sanzionato per aver sfruttato l’ammiraglia per rientrare sulla testa della corsa dopo una foratura negli ultimi 10 chilometri.

Il vincitore è diventato così il giovane neerlandese Jeen De Jong, 22enne stagista della Monkey Town al primo successo in carriera: secondo posto a 9″ per l’unghese Viktor Filutas, Cristian Raileanu ha chiuso terzo a 37″, stesso distacco che la giuria ha deciso di attribuire a Tanovitchii, declassato in quarta posizione. Il gruppo principale è giunto al traguardo con 56″ di ritardo.

La maglia gialla di leader della classifica generale del Giro di Romania è rimasta sulle spalle di Serghei Tvetcov che ha 22″ di vantaggio su Simon Pellaud, 23″ su Mattia Bais (Cycling Team Friuli), 24″ su Mateusz Grabis, 27″ su Emil Dima (MSTina-Focus), 33″ su Giovanni Aleotti (CT Friuli), 34″ su Onur Balkan e 43″ su Massimo Orlandi (CT Friuli).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile