Il velodromo Kuipke di Gand © Getty Images - Tim De Waele
Il velodromo Kuipke di Gand © Getty Images - Tim De Waele

Oggi inizia la 6 Giorni di Gand: in gara c’è anche Elia Viviani

In pista Viviani e Keisse, tanta la concorrenza
Dopo le due medaglie conquistate ai Campionati Europei di Glasgow di agosto, Elia Viviani torna in pista per cominciare il percorso verso i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. L’oro nell’Omnium di Rio 2016 inizierà dalla 6 Giorni di Gand (Lotto Zesdaagse Ghent), per poi disputare da qui a fine anno le prove di Coppa del Mondo di Berlino e Londra. In Belgio il veronese gareggierà assieme al compagno di squadra Iljo Keisse, uno dei più forti seigiornisti dell’era moderna e già vincitore della 6 Giorni per ben sei volte in carriera. La coppia Keisse-Viviani ha già gareggiato assieme nel 2016, finendo sul terzo gradino del podio dietro i vincitori Mark Cavendish e Bradley Wiggins e la coppia Kenny De Ketele e Moreno De Pauw, poi vincitori finali nel 2017.

I campioni uscenti non correranno insieme: Kenny De Ketele partirà con il numero due insieme a Robbie Ghys, col quale ha conquistato il titolo continentale in Scozia. Moreno De Pauw fa parte della squadra numero sei insieme al connazionale Lindsay De Vylder. Con il dorsale uno i campioni del mondo della Madison Roger Kluge e Theo Reinhardt, che però non indosseranno le maglie Molteni viste alla 6 Giorni di Londra. Attenzione proprio ai vincitori di quest’ultima competizione, ossia Yoeri Havik e Wim Stroetinga: gli olandesi vogliono sicuramente cercare di migliorare il terzo posto dell’anno passato. Per concludere, sarà presente anche la coppia composta da Francesco Lamon e Michele Scartezzini.

Le donne e il programma della prima giornata
Si preannuncia una bellissima sfida in campo femminile: la pluricampionessa mondiale Kirsten Wild sfiderà in un derby tra Paesi Bassi e Belgio le beniamine di casa Lotte Kopecky e Jolien D’Hoore. Presente anche Martina Fidanza: l’atleta bergamasca fa parte della selezione azzurra guidata dal vt Marco Villa (qui vincitore con Silvio Martinello nel 1998). Insieme a lei anche Jacopo Cavicchioli e Filippo Ferronato che disputeranno la prova riservata agli Under 23, il Memorial Noël Foré.

Saranno i giovani pistard a inaugurare questa 77ª edizione di una delle 6 Giorni più importanti al mondo: al velodromo Kuipke la presentazione avverrà alle 18.15. A seguire le prove della Corsa a punti e del Km da Fermo, prima della presentazione dei professionisti alle 20. Saranno quattro le ore di corsa che vedranno gli atleti impegnati in molte specialità, partendo dalla Corsa a punti e concludendo con il Madison.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile