Matthias Brändle impegnato a cronometro al Tour of Estonia © Israel Cycling Academy
Matthias Brändle impegnato a cronometro al Tour of Estonia © Israel Cycling Academy

Tour of Estonia, nel prologo dominio per l’austriaco Matthias Brändle

Era, e di gran lunga, il favorito principale, ma tradurre sulla strada quanto previsto sulla carta è sempre difficile. Tuttavia Matthias Brändle è riuscito, come da pronostici, a dominare il prologo di apertura del Tour of Estonia, disputato tra le strade della capitale Tallinn sulla distanza di 3.7 km.

Il ventinovenne austriaco della Israel Cycling Academy si è espresso in 5’26”, precedendo di ben 9″ sul polacco Maciej Paterski (Wibatech Merx) e sull’estone Peeter Pruus (Estonia). Gap di 1″ per Charles Planet (Team Novo Nordisk) e Mihkel Räim (Israel Cycling Academy), di 11″ per Adrian Kurek (Team Hurom), di 12″ per Rudy Barbier (Israel Cycling Academy) e Clément Carisey (Israel Cycling Academy), di 13″ per Hugo Forssell (Svezia) e di 14″ per Emil Lindgren (Svezia).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile