L'Androni-Sidermec alla partenza del Trofeo Laigueglia
L'Androni-Sidermec alla partenza del Trofeo Laigueglia

Ciclismo Cup, l’Androni parte con 2 punti di vantaggio sulla Vini Zabù

Il Trofeo Laigueglia, prima gara professionistica del calendario italiano, ha segnato anche l’avvio della Ciclismo Cup 2020 che quest’anno vedrà cinque formazione in lizza per il titolo di Campione d’Italia a Squadre: oltre ad Androni-Sidermec, Bardiani-CSF-Faizanè e Vini Zabù-KTM, infatti, il regolamento apre le porte anche alla Trek-Segafredo e UAE Team Emirates visto che l’Italia è la nazione maggiormente rappresentata nei loro organici.

La Trek-Segafredo non ha potuto beneficiare del successo di Giulio Ciccone dal momento che l’abruzzese ha gareggiato con la maglia azzurra della nazionale, e così i primi porsi in testa alla Ciclismo Cup sono i campioni uscenti dell’Androni-Sidermec che hanno piazzato tre uomini delle prime 12 posizioni dell’ordine d’arrivo; alla Vini Zabù-KTM non è bastata una prestazione di squadra convincente ed il quinto posto di Lorenzo Rota (contro il settimo di Gabburo per l’Androni), ma dopo la prima gara la differenza tra le due squadre è minima, appena 2 punti. Più staccata invece la Bardiani che non ha piazzato nessun corridore nelle prime 26 posizioni dell’ordine d’arrivo.

La classifica a squadre
1. Androni-Sidermec 40 p.
2. Vini Zabù-KTM 38 p.
3. Bardiani-CSF-Faizanè 24 p.
4. Trek-Segafredo 0 p.
5. UAE Team Emirates 0 p.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile