Megan Guarnier vince a Philadelphia e allunga in testa al Women's World Tour © Bastiaan Slabbers
Megan Guarnier vince a Philadelphia e allunga in testa al Women's World Tour © Bastiaan Slabbers

Philadelphia Cycling Classic, Megan Guarnier vince da favorita su Elisa Longo Borghini

Due settimane fa aveva concluso trionfalmente il Tour of California conquistando la vetta della classifica del Women’s World Tour, lo scorso weekend aveva bissato il titolo nazionale conquistato l’anno scorso e oggi Megan Guarnier ha proseguito a Philadelphia la sua striscia di successi: la statunitense della Boels-Dolmans ha piegato la resistenza delle avversarie sul terribile muro di Manayunk andando a conquistare la Philadelphia International Cycling Classic per la prima volta in carriera.

Per tutti i sei giri in programma i tentativi di fuga non sono mai riusciti a guadagnare più di una quarantina di secondo ed il gruppo s’è sempre ricompattato. Tutto si è quindi giocato sulla salita conclusiva con la Boels-Dolmans che ha lanciato perfetta la propria leader che ha fatto il vuoto sulle pendenze più impegnative: Alena Amialiusik ed Elisa Longo Borghini hanno provato inizialmente a seguirla, ma alla fine anche loro hanno dovuto alzare bandiera bianca e l’italiana della Wiggle High5 è riuscita a mettere la propria ruota davanti a quella della rivale bielorussa per il secondo gradino del podio a posizioni invertite rispetto all’anno scorso.

Archivio

La vignetta di Pellegrini