Lo sguardo stupito di Mihkel Räim sul podio del Tour de Beauce © Tour de Beauce
Lo sguardo stupito di Mihkel Räim sul podio del Tour de Beauce © Tour de Beauce

Una fuga apre il Tour de Beauce: sorride l’estone Räim

In Canada si è aperta la trentunesima edizione del Tour de Beauce con una frazione disputata sulla distanza di 185 km a Saint Georges. A caratterizzare l’intera tappa è stata una fuga a cinque, giunta sin sul traguardo: il vincitore è l’estone Mihkel Räim (Cycling Academy Team), che ha avuto la meglio sullo statunitense Gregory Daniel (Axeon Hagens Berman).

A 2″ ha terminato l’altro statunitense Chad Beyer (Lupus Racing Team), 4″ il bielorusso Andrei Krasilnikau (Holowesko-Citadel Racing) e a 6″ il namibiano Dan Craven (Cycling Academy Team). Il gruppo, giunto a 1’14”, ha visto nella top 10 lo statunitense Neilson Powless (Axeon Hagens Berman), il canadese Ryan Roth (Silber Pro Cycling), lo statunitense Logan Owen (Axeon Hagens Berman), il canadese Benjamin Perry (Silber Pro Cycling) e l’olandese Martijn Verschoor (Team Novo Nordisk).

Domani tappa di 169 km a Mont Mégantic con arrivo in salita.

Archivio

La vignetta di Pellegrini