Tuscany Gravel Road Race 2016
Tuscany Gravel Road Race 2016

Un intero weekend a Radicondoli per la prima Gravel Race della Toscana!

Da venerdì 17 a domenica 19 appuntamento ricchissimo nelle Terre di Siena: la Tuscany Gravel Road Race offre la possibilità di scoprire (e provare!) il nuovo fenomeno del ciclismo

Il fenomeno “Gravel”, breccia tradotto per gli Americani, è nato in California nella stessa area dove nacquero le MTB nei primi anni ’80 quando, un piccolo gruppo di giovanotti, tra cui Gary Fisher, Charlie Kelly e Tom Ritchey, ebbero l’intuizione giusta che ha rivoluzionato e rilanciato nel mondo l’uso della bicicletta.

Le Gravel Bikes, per dirla in maniera volutamente riduttiva, sono una via di mezzo tra le bici da strada e le MTB, con geometrie da bici storica. Dalle bici da strada prendono la silhouette, il manubrio e la dimensione delle ruote, dalla MTB il disegno dei battistrada e buona parte della componentistica, dalle bici storiche le geometrie, la guidabilità e quindi il confort. Sono per questo quanto di meglio possa esistere per pedalare, a lungo, lungo le strade secondarie delle Terre di Siena, sia bianche che asfaltate.

Gli sterrati di Radicondoli e le sue strade asfaltate con bassissimo indice di traffico, terreno da sempre delle più spettacolari prove speciali dei Rally automobilistici più blasonati, come il Sanremo, non potevano che essere anche il perfetto palcoscenico per la prima Gravel Road Race della Toscana.

I partecipanti potranno pedalare lungo le strade che attraversano i campi geotermici tra Belforte e Le Galleraie, fino ad Anqua passando dal bosco delle Carline, quindi Cornocchia, La Selva, il Castello di Casole e Pievescola per tornare infine a Radicondoli.

Tuscany Gravel Road Race
Clicca per ingrandire

Per questa prima edizione i chilometri da percorrere saranno 89 di cui circa il 40% di strade bianche. Sono previste quattro Prove Speciali per un totale di circa 15 km, intervallate da trasferimenti ad andatura turistica. Ciò permetterà ai partecipanti di decidere se dare tutto, oppure no, nelle prove cronometrate e comunque godersi il territorio radicondolese in totale relax tra una speciale e l’altra, magari facendo qualche sosta per fare foto insieme agli amici più lenti.

Non mancheranno due percorsi cicloturistici di 57 e 28 km su strade asfaltate.

Tutti i percorsi partiranno da Radicondoli e avranno un punto di ristoro a Belforte.

Ci sarà la possibilità di piantare la propria tenda al campo sportivo, dove si potranno fare anche le docce e parcheggiare il camper nell’apposita area attrezzata.

Per chi vorrà anche divertirsi, Dj-set venerdì sera e concerto Rock sabato, mostre di disegni a tema ciclistico e tanto altro, compresi mangiare bene e bere meglio!

Sabato, e questa è una grande possibilità offerta agli appassionati, si potranno provare le vere bici Gravel.

Avremo a disposizione le BMC, le Cinelli e, per la prima volta al pubblico, le nuovissime 3T, per ora solo presentate a giornalisti e meccanici del mondo.

 

Qui sotto alcuni link che parlano di noi e delle bici che si potranno provare:

http://www.tech-cycling.it/tuscany-gravel-road-race-new-entry-sugli-sterrati-senesi/

http://exploro.3tcycling.com/

http://capovelo.com/3t-launches-new-explore-aero-gravel-bike/

http://www.tech-cycling.it/3t-exploro-primo-telaio-gravel-aerodinamico/

http://red-live.it/2-senza/test/test-cinelli-hobootleg-e-zydeco-alla-ricerca-della-felicita

http://www.bmc-switzerland.com/it-it/bici/strada/endurance-granfondo-gf02_disc-105/

http://www.bmc-switzerland.com/it-it/bici/strada/cross-crossmachine-cxa01-105/

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1556316124659640&id=1478273849130535

 

Ecco il programma completo:

venerdì 17 Giugno 2016:

´  mattina:

  • dalle 9.00 – arrivo e insediamento degli espositori e allestimento degli spazi espositivi

´  pomeriggio:

  • dalle 15.00 – apertura ufficiale dell’evento, degli spazi espositivi, verifica delle iscrizioni e accoglienza dei partecipanti agli eventi sportivi, accrediti stampa e ospiti
  • dalle 15.00 – nell’entrone del Comune di Radicondoli: per il ciclo “…di sogni e di chimere…”, inaugurazione mostra “Ciclofumetti” di Davide Berrettini, a cura dell’Associazione Culturale “Il Veliero delle Arti”
  • dalle 21.30 – in Piazza Matteotti, serata DJ SET con Dj Viagra

 

sabato 18 Giugno 2016:

´  mattina:

  • dalle 9.00 – apertura spazi espositivi, bike-test su percorsi dedicati, verifica delle iscrizioni e accoglienza dei partecipanti agli eventi sportivi, accrediti stampa e ospiti
  • dalle 9.00, fino a sera – nell’entrone del Comune di Radicondoli: per il ciclo “…di sogni e di chimere…”, mostra “Ciclofumetti” di Davide Berrettini, a cura dell’Associazione Culturale “Il Veliero delle Arti”
  • pomeriggio: dalle 15.00 – apertura spazi espositivi, bike-test su percorsi dedicati, verifica delle iscrizioni e accoglienza dei partecipanti agli eventi sportivi, accrediti stampa e ospiti, attività sportive collaterali e promozionali (trekking, spazio ciclismo per bambini)
  • ore 18.00 – conferenza stampa, briefing con i partecipanti
  • Ore 20.00 – cena presso gli stands della festa e i Ristoranti convenzionati
  • ore 21.30 – in Piazza Matteotti, concerto “THE SHAKERS – FIFTIES ROCK & ROLL MUSIC” a cura della Associazione “Ra.Bel.”

domenica Giugno 2016:

´  mattina:

  • ore 7.30 – verifica delle iscrizioni e accoglienza dei partecipanti agli eventi sportivi (Gravel, cicloturistiche e trekking);
  • ore 8.30 – partenza per tutti i partecipanti dal centro di Radicondoli, passaggi nell’area geotermica di Radicondoli, Anqua, Montingegnoli, Cornocchia, Belforte, La Selva, Castello di Casole, Pievescola
  • dalle 9.00, fino a sera – nell’entrone del Comune di Radicondoli: per il ciclo “…di sogni e di chimere…”, mostra “Ciclofumetti” di Davide Berrettini, a cura dell’Associazione Culturale “Il Veliero delle Arti”

´  pomeriggio:

  • dalle 15.30 circa – arrivo dei partecipanti a Radicondoli, merenda party, premiazioni e saluto finale.

 

https://www.facebook.com/www.100miglia.it/

Per contatti, altre foto o informazioni:
Claudio Marinangeli – 3356934126

Archivio

La vignetta di Pellegrini