La gioia di Federico Zurlo per il primo successo © Tour de Qinghai Lake
La gioia di Federico Zurlo per il primo successo © Tour de Qinghai Lake

Si sblocca Federico Zurlo: l’azzurro vince la settima tappa al Qinghai Lake

La settima frazione del Tour of Qinghai Lake, disputata tra Qilian e Qingshizui sulla distanza di 150 km. ha visto il primo successo in carriera per uno dei giovani italiani: nella località cinese si è imposto Federico Zurlo. Il vicentino della Lampre-Merida ha superato allo sprint il colombiano Jahir Pérez (Ningxia Sports Lottery-Focus Cycling). Completa il podio a 2″ l’iraniano Hamid Pourhashemi (Pishgaman Giant Team).

La prima parte del gruppo, giunta a 4″, ha visto piazzarsi nell’ordine lo sloveno Matej Mugerli (Synergy Baku Cycling Project), l’ucraino Sergiy Lagkuti (Kolss BDC Team), l’azzurro Michele Viola (Meridiana Kamen Team), l’ucraino Vitaliy Buts (Kolss BDC Team), il colombiano Miguel Ángel Rubiano (China Continental Team of Gansu Bank), l’altro azzurro Alberto Cecchin (Team Roth) e l’iraniano Amir Kolahdozhagh (Pishgaman Giant Team).

In classifica Buts rimane capoclassifica con il medesimo tempo rispetto al compagno di squadra Lagkuti; in terza posizione, a 22″, è balzato Cecchin. Domani spazio alla Ledu-Linxia di 235 km, altimetricamente ondulata ma che dovrebbe terminare allo sprint.

Archivio

La vignetta di Pellegrini