Kristoffer Halvorsen vittorioso a Isbergues © Twitter
Kristoffer Halvorsen vittorioso a Isbergues © Twitter

Il baby Halvorsen fa suo il GP d’Isbergues: sul podio Feillu e Planckaert

Aveva fatto conoscere il suo nome ad inizio stagione quando, ancora teenager, fu secondo alla Nokere Classic; da allora una serie di buone prestazioni fra cui la vittoria di una tappa al Tour de l’Avenir. E oggi per Kristoffer Halvorsen è giunta una nuova affermazione: il ventenne norvegese ha conquistato il Grand Prix d’Isbergues disputato nell’omonima cittadina nel nord della Francia.

Allo sprint il portacolori del Team Joker ha avuto la meglio sul ben più esperto francese Romain Feillu (HP BTP-Auber 93) e sul belga Baptiste Planckaert (Wallonie Bruxelles). Proprio quest’ultimo, complice anche la assenza di Samuel Dumoulin impegnato (con esito) al Campionato europeo, fa un bel bottino in chiave Coupe de France: quando manca solo il Tour de Vendée di domenica 2 ottobre Dumoulin precede Planckaert di un solo punto.

Quarto il britannico Daniel McLay (Fortuneo-Vital Concept) quindi a seguire i francesi Rudy Barbier (Roubaix Lille Métropole) e Bryan Coquard (Direct Énergie), il norvegese Amund Grøndahl (Team Joker), i francesi Clément Venturini (Cofidis, Solutions Crédits) e Julien Duval (Armée de Terre) e l’azzurro Jakub Mareczko (Wilier Triestina-Southeast).

Archivio

La vignetta di Pellegrini