Niemiec e Mohoric festeggiano la doppietta nella 6a tappa © Tour of Hainan
Niemiec e Mohoric festeggiano la doppietta nella 6a tappa © Tour of Hainan

In Cina prima vittoria da pro’ per Mohoric, Lutsenko nuovo leader

La tappa più impegnativa del Tour of Hainan, con arrivo a Wuzhishan e un gpm di prima categoria a 12 km dall’arrivo, ha lanciato il giovane sloveno Matej Mohoric verso il primo successo da professionista: il 22enne della Lampre-Merida è rientrato su Przemyslaw Niemiec e Alexey Lutsenko, che avevano fatto selezione in salita, quando mancavano solo 3 chilometri al traguardo e poi li ha battuti nettamente in volata dopo che il kazako aveva provato a partire molto lungo.

Per la Lampre-Merida arrivo fantastico con Przemyslaw Niemiec secondo e anche lui a braccia alzate per celebrare la doppietta di squadra, terzo posto invece per il kazako Alexey Lutsenko che però ha potuto consolarsi con la conquista della maglia gialla di leader. I primi inseguitori del terzetto di testa, Mauricio Ortega e Patrick Schelling, sono arrivati a 34″ mentre il primo gruppo, con Giuseppe Fonzi ottavo, ha tagliato il traguardo con 50″ di ritardo.

A tre tappe dal termine, la classifica generale vede in lotta per il successo praticamente solo i tre corridori che hanno caratterizzato il finale della frazione odierna e ogni abbuono potrebbe diventare decisivo: Alexey Lutsenko dell’Astana ha solo 3″ di vantaggio su Matej Mohoric e 7″ su Przemislaw Niemiec, Patrick Schelling è quarto a 47″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini