Il podio dei campionati finlandesi in linea © Facebook
Il podio dei campionati finlandesi in linea © Facebook

Campionati nazionali, colpo doppio per Lepistö in Finlandia

Il clou sarà settimana prossima, ma già da questo fine settimana sono iniziati i campionati nazionali in giro per il mondo. Si è tenuta, ad esempio, la rassegna finlandese; venerdì a Syöte la cronometro di 44 km ha incoronato il ventenne Sasu Halme, che ha preceduto di 18″ il quarantunenne ex Landbouwkrediet Matti Helminen e di 55″ il ventiseienne Samuel Pökälä.

Quest’oggi a Pudasjärvi si è invece disputata la prova in linea maschile. Vittoria per il ventiquattrenne del Team FixIt.no Matti Manninen; con lui sul podio il triatleta Trond Larsen, distante 4″, e il già citato Helminen, lontano 10″.

In Finlandia si sono disputate anche le due prove femminile, entrambe vinte dalla fortissima Lotta Lepistö. Nei 23 km di venerdì della cronometro tutto semplice, con 2’55” rifilati a Sari Saarelainen e 3’33” a Laura Vainonpää. Ieri, nei 93 km della gara in linea, la ventisettenne della Cervélo-Bigla ha battuto di 8″ Minna Maria Kingas e di 24″ Saarelainen.

Ieri in Israele, ad Atlit, si è svolto il campionato nazionale a cronometro. Nella prova di 28 km si è imposto Guy Sagiv, ventiduenne della Israel Cycling Academy; a 6″ è giunto il ventenne Omer Goldstein, mentre terzo a 38″ il trentunenne ex Amore & Vita Anton Mikailov.

Stesso percorso per la prova femminile, dove ad imporsi è stata Shani Bloch; la trentottenne del Team Veloconcept ha preceduto di 31″ Rotem Gafinovitz (WM3 Energie) e di 2’08” Paz Bash.

Settimana scorsa, a Lubiana, c’era stata la prova a cronometro del campionato sloveno. Vittoria per il favorito, ossia Jan Polanc (UAE Team Emirates); alle sue spalle, lontani rispettivamente 1’46” e 3’24”, Gregor Gazvoda e Marko Pavlic. Nella medesima giornata anche la prova femminile, con Ursa Pintar (BTC City Ljubljana) campionessa per 36″ davanti alla compagna di squadra Polona Batagelj; terza a 2′ Alenka Novak.

Cambio di continente e si viaggia alle Mauritius. La cronometro maschile di 18.2 km viene conquistata da Christopher Lagane, diciottenne che gareggia con il Centre Mondiale du Cyclisme dell’UCI; sul podio con lui il trentaquattrenne Yannick Lincoln, che paga 6″, e il trentatreenne Philippe Colin, giunto a 38″.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile