Rémy Di Grégorio sul podio al Tour de la Provence © Velopalmares.free.fr
Rémy Di Grégorio sul podio al Tour de la Provence © Velopalmares.free.fr

Il francese Rémy Di Grégorio annuncia la fine della carriera agonistica

Con un messaggio postato sui propri profili social, Rémy Di Grégorio annuncia il ritiro dalle competizioni. Il trentaduenne ha così scritto: «Dopo dodici belle stagioni di carriera sportiva, ho deciso di concludere la mia carriera. Ringrazio dal profondo del cuore tutti quanti mi hanno sostenuto, accompagnato e aiutato. Tutto ha una fine e ora spazio alla mia famiglia».

Promettente scalatore, il provenzale, che nelle ultime quattro annate ha gareggiato per la Delko Marseille Provence KTM, è stato al centro di uno dei più vergognosi casi di accanimento di un certo antidoping. Nel 2012, durante il primo giorno di riposo del Tour de France, venne arrestato con l’accusa di uso di sostanze dopanti. Tuttavia ben presto si capì che gli unici prodotti in suo possesso erano vitamine. Ciò nonostante, trascorse dei giorni in prigione e venne licenziato dalla Cofidis. Già alla fine del 2013 il tribunale di Aix-en-Provence lo assolse di tutte le accuse.

In carriera per lui diverse vittorie: spicca però quella ottenuta nella settima tappa della Paris-Nice 2011 quando riuscì ad anticipare il gruppo.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile