Nelle Fiandre i Mondiali 2021? © PhotoNews/Ronde Van Vlaanderen
Nelle Fiandre i Mondiali 2021? © PhotoNews/Ronde Van Vlaanderen

Le Fiandre vogliono i Campionati del Mondo su strada del 2021

La candidatura ufficiale non è ancora stata presentata, ma dalla regione delle Fiandre arriva una forte manifestazione di interesse ad ospitare i Campionati del Mondo su strada del 2021: secondo quanto riporta Sporza c’è grande entusiasmo da parte delle autorità politiche ed il ministero dello sport fiammingo guidato da Philippe Muyters ha già messo a disposizione circa 3.5 milioni di euro per preparare il dossier da presentare all’UCI. L’ultimo Mondiale disputato in Belgio e nelle Fiandre è stato quello del 2002 di Zolder dove tra gli uomini si impose Mario Cipollini.

La candidatura ufficiale dovrà essere presentata entro il mese di giugno e le autorità fiamminghe stanno già avviando discussioni con enti organizzativi di grande esperienza come Golazo e Flanders Classic: al momento non c’è ancora nessuna ipotesi per quanto riguarda il circuito né per la località che lo ospiterà. Nel 2021, tra l’altro, si celebreranno i 100 anni dalla prima edizione di un Campionato del Mondo di ciclismo: si corse a Copenhagen in Danimarca ed allora era aperto ai soli dilettanti, a vincere fu lo svedese Gunnar Sköld.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile