Ivan Savitskiy © Bettiniphoto
Ivan Savitskiy © Bettiniphoto

Dal rischio tumore al litigio con Locatelli: rottura tra Savitskiy e la Gazprom

Avrebbe dovuto gareggiare, per il settimo anno consecutivo, in maglia Gazprom-RusVelo. Tuttavia Ivan Savitskiy non militerà più con la compagine russa per una faccenda spiacevole, come spiega con un post (visualizzabile in coda a questa news) sul proprio profilo la moglie Maria.

Al ritorno in Italia dopo il Campionato del Mondo di Bergen, Savitskiy ha trascorso una settimana costantemente febbricitante (sempre sui 38.5°, con un picco a 40.3° che lo ha costretto alle cure del pronto soccorso). Rientrato in Russia per un meeting con la squadra, il venticinquenne si è fatto visitare in ospedale per capire la situazione: la risposta ricevuta è stata agghiacciante, dato che gli è stata comunicata la presenza di un tumore renale di 4.5 cm.

Rimasto in patria per proseguire con gli esami, Savitskiy ha saltato i primi ritiri in vista della stagione 2018, ricevendo lettere di richiamo da parte della squadra nel quale gli viene minacciata la riduzione dello stipendio al minimo sindacale. La biopsia effettuata ha fortunatamente dato esito negativo, cancellando quindi l’ipotesi di tumore e permettendo all’atleta di poter riprendere gli allenamenti.

Tuttavia, una volta giunto nel primo ritiro in Italia, nascono i problemi con il nuovo direttore sportivo del team, ossia Olivano Locatelli, il quale lo accusa di essere in cattiva forma. A quanto riporta la moglie, Saviskiy è stato aggredito verbalmente dal tecnico il quale, dopo un nuovo diverbio in albergo, ha deciso di cacciare il velocista dal ritiro, portandolo nella stazione ferroviaria più vicina, dove è rimasto per diverse ore da solo, senza soldi e senza biglietto fino all’arrivo di un amico. Dopo aver chiesto lumi al team manager Renat Khamidulin, a Savitskiy è stato riferito di non far più parte del gruppo e di tornarsene in Russia, rescindendo così il contratto che lo legava.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile