André Greipel saluta i tifosi © Team Arkéa-Samsic
André Greipel saluta i tifosi © Team Arkéa-Samsic

Greipel nella storia: primo a vincere in tutti i continenti. Sua la sesta tappa a La Tropicale Amissa Bongo

Europa, praticamente in ogni dove. Oceania, con una ventina di successi al Tour Down Under. Asia, con le volate in Oman e Qatar. America, con una antica affermazione a Philadelphia. E da oggi anche Africa. André Greipel ha fatto la storia quest’oggi nella sesta tappa de La Tropicale Amissa Bongo, conquistando allo sprint la Bitam-Oyem di 110 km. Il Gorilla è infatti il primo di sempre a conquistare gare UCI in tutti i continenti.

La frazione è stata caratterizzata da una fuga a tre nata sin dal principio: presenti l’etiope Temesgen Buru (Etiopia), l’italiano Marco Frapporti (Androni Giocattoli-Sidermec) e il sudafricano Jayde Julius (ProTouch), con un margine ottenuto superiore ai 3′. Direct Énergie e Team Arkéa Samsic si sono incaricate di lavorare, con il riassorbimento effettuato a 3 km dal traguardo.

Si è così giunto allo sprint, dove il trentaseienne Greipel è riuscito finalmente a sbloccarsi. Seconda piazza per Youcef Reguigui (Algeria), terza per Lorrenzo Manzin (Vital Concept-B&B Hotels), quarta per Matteo Pelucchi (Androni Giocattoli-Sidermec) e quinta per Biniam Hailu (Eritrea). In top ten anche Niccolò Bonifazio (Direct Énergie), settimo, e Andrea Vendrame (Androni Giocattoli-Sidermec), nono. Domani la chiusura della corsa gabonese con i 140 km da Nkko a Libreville con Bonifazio ancora in maglia gialla.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile