Elisa Longo Borghini si prende l'ultima tappa dell'Emakumeen Bira © Velofocus
Elisa Longo Borghini si prende l'ultima tappa dell'Emakumeen Bira © Velofocus

Emakumeen Bira, una grande Elisa Longo Borghini si prende tappa e classifica

La quarta e ultima tappa dell’Emakumeen Bira, con partenza e arrivo a Oñati per complessivi 156 km, ha visto all’opera una eccellente Elisa Longo Borghini: la campionessa di Ornavasso ha attaccato nel tratto finale della quarta e ultima salita di giornata, quella di Asentzio (8.7 km al 4.9%), a 18 km dal traguardo.

La capitana della Trek-Segafredo ha proseguito la propria azione in discesa, entrando negli ultimi 10 km con 20″ sulle prime rivali, medesimo margine tenuto al cartello dei meno 5 km. Nel tratto pianeggiante la marcia della medagliata di Rio de Janeiro non conosce la minima sosta e le consente di arrivare al traguardo a braccia alzate, lei che non vinceva dalla prova in linea dei Giochi del Mediterraneo di fine giugno.

Nel finale il gruppo alle sue spalle si è avvicinato giungendo a 4″, con Christine Majerus (Boels-Dolmans) a chiudere seconda e Tyler Wiles (Trek-Segafredo) terza. Seguono con lo stesso tempo Shéyla Gutiérrez (Movistar Team), Amanda Spratt (Mitchelton-Scott), Soraya Paladin (Alé Cipollini), Ane Santesteban (WNT Rotor), Victorie Guilman (FDJ Nouvelle Aquitaine), Mavi García (Movistar Team) e Katrine Aalerud (Team Virtu Cycling)

E in classifica Elisa Longo Borghini è riuscita a fare il colpaccio, andando, grazie ai 10″ di abbuono, a conquistare il successo finale, strappando la leadership ad Amanda Spratt, che chiude seconda a 2″. Terzo gradino del podio a 7″ per la sempre costante Soraya Paladin.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile