Oscar Pujol vittorioso sul Monte Fuji © Tour of Japan
Oscar Pujol vittorioso sul Monte Fuji © Tour of Japan

Lo spagnolo Oscar Pujol è il re del Monte Fuji, 7° posto per Antonio Nibali

Al Tour of Japan oggi era il turno dell’attesissima tappa del Monte Fuji, una frazione in linea di appena 11.4 chilometri ma tutta in salita, e non è mancato lo spettacolo. La vittoria è andata allo spagnolo Oscar Pujol, 32enne del Team Ukyo che tra il 2009 ed il 2011 ha corso nel World Tour con Cervélo e Lotto prima di riciclarsi nel ciclismo asiatico: lo scalatore di origine catalana ha tagliato il traguardo con il tempo di 38’48”, precedendo di 56″ il connazionale Marcos García.

Disfatta quindi per i corridori iraniani che sul loro terreno preferito non sono riusciti a fare meglio di un terzo posto con il solito Mirsamad Pourseyedigolakhour (distacco di 1’10”), con Rahim Emami e Ghader Mizbani in quinta e sesta posizione preceduti anche dal britannico Daniel Whitehouse, 21enne che si sta facendo un nome sulle salite orientali. Il primo italiano al traguardo è stato Antonio Nibali (Nippo) che ha chiuso settimo con un ritardo di 2’14”. Con la vittoria di oggi Oscar Pujol è anche il nuovo leader della classifica generale con il rassicurante vantaggio di 1’06” su Marcos García quando mancano due tappe (attenzione alla dura frazione di domani a Izu) al termine del Tour of Japan: Antonio Nibali è ottavo a 2’23”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini