Amy Pieters batte di un soffio Lisa Brennauer @ UCI
Amy Pieters batte di un soffio Lisa Brennauer @ UCI

Seconda tappa dell’Aviva Women’s Tour a Pieters, Vos nuova leader

Prima vittoria internazionale del 2016 per l’olandese Amy Pieters che a Stratford-upon-Avon, città natale di William Shakespeare, ha fatto sua la seconda tappa dell’Aviva Women’s Tour, frazione lunga 140.6 chilometri e resa più complicata dalla pioggia: la portacolori della Wiggle High5 s’è imposta in uno sprint di un gruppo ristretto a 27 unità. Al secondo posto a pochi centimetri da Pieters s’è piazzata la tedesca Lisa Brennauer mentre terza ha chiuso Marianne Vos: proprio la stella della RaboLiv, grazie all’abbuono, ha conquistato la maglia di leader della corsa con un margine di vantaggio di appena 3″ sulla lussemburghese Christine Majerus che dopo la vittoria di ieri oggi non è riuscita ad andare oltre la quinta posizione.

Nel primo gruppo erano tre le italiane presenti: Giorgia Bronzini è stata ancora la migliore chiudendo in settima posizione, Elisa Longo Borghini è arrivata 12esima ed Elena Cecchini 22esima. Da segnalare anche che in giornata la giuria ha rivisto i risultati della tappa di ieri annullando tutti i distacchi che si erano venuti a creare negli ultimi chilometri: in questo modo Amy Pieters occupa ora il terzo posto a 7″ da Vos, Lisa Brennauer è quarta a 11″ e Giorgia Bronzini è quinta a 13″ assieme a Leah Kirchmann.

Archivio

La vignetta di Pellegrini