Martial Roman © ECSEL
Martial Roman © ECSEL

GP Chantal Biya, seconda tappa a Roman. Lo svizzero Bussard nuovo leader

La seconda frazione del Grand Prix Chantal Biya in Camerun, disputata sulla distanza di 155 km tra Yaoundé e Ebolowa, ha visto il successo di Martial Roman. Il ventottenne francese qui con i colori della Selection Auvergne Rhône Alpes ha superato di tre secondi il connazionale e compagno di squadra Simon Guglielmi, di 4″ i camerunesi Arthuce Jodele Tella (Nazionale camerunese) e Hervé Raoul Mba (SHN Vélo Club), di 22″ i francesi Grzegorz Kwiatkowski e Paul-Mickaël Menthéour, entrambi del Club de la Défense, di 53″ il camerunese Clovis Kamzong (SHN Vélo Club) e lo svizzero Dimitri Bussard (Swiss Oriental Meubles Descartes) e di 1’39” lo svizzero Adrien Merkt (Swiss Oriental Meubles Descartes) e il francese David Lacoste (Selection Auvergne Rhône Alpes).

Complice la giornata no del leader Issiaka Cissé, giunto a quasi 3′ dal vincitore, il nuovo capoclassifica è Bussard che comanda con 28″ su Guglielmi, 34″ su Roman e 38″ su Mba. Domani terza tappa di 131 km da Ngolbang a Meyomessala.

Archivio

La vignetta di Pellegrini