Paul Voss in maglia a pois al Tour de France 2016 © Argon 18
Paul Voss in maglia a pois al Tour de France 2016 © Argon 18

A soli 30 anni Paul Voss lascia il ciclismo professionistico

La lista, già troppo lunga, di quanti hanno dovuto annunciare il ritiro dall’attività agonistica in età ancora non troppo avanzata conosce due aggiunte nella giornata odierna: il primo è Paul Voss, trentenne corridore tedesco che ha visto non rinnovato il suo contratto con la Bora nonostante un 2016 più che positivo, con tanto di maglia a pois vestita al Tour de France e vittoria al Rad am Ring. Il corridore, in rosa con il nuovo team World Tour dal 2011, non ha ricevuto offerte e quindi deve anzitempo dedicarsi ad altro; nel suo caso il neonato team juniores da lui creato con l’obiettivo di promuovere il ciclismo in Germania e una futura carriera nel fuoristrada.

Sempre dalla squadra teutonica smette, per non meglio precisate ragioni, Ralf Matzka; il ventisettenne, gregario abile sul pavè, non ha più attaccato un numero sulla schiena dall’ultima Ronde van Vlaanderen nella quale si era ritirato.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile