Jon Mould inizia ad esultare per il successo al New Zealand Cycle Classic © Di Chesmar
Jon Mould inizia ad esultare per il successo al New Zealand Cycle Classic © Di Chesmar

New Zealand, a Mould la quarta tappa. Cooper balza in vetta alla generale

È risultata assai movimentata la quarta frazione del New Zealand Cycle Classic: la Masterton-Martinborough di 143 km ha visto giocarsi il successo tre corridori e a prevalere è stato Jon Mould. Il venticinquenne britannico del JLT Condor ha preceduto l’australiano ex Drapac Jordan Kerby (Cobra 9 Interbuild) e il neozelandese Joseph Cooper (IsoWhey Sport Swisswellness). A 34″ si sono classificati l’irlandese Robert-Jon McCarthy (JLT Condor) e il neozelandese Hamish Bond (Blindz Direct-Swift Carbon) e a 38″ l’altro padrone di casa Logan Griffin (Oliver’s Real Food).

La prima parte del gruppo, compreso il leader James Oram (Nazionale neozelandese), è giunta a 1’37” di ritardo dal vincitore; per questo motivo la nuova maglia gialla è Cooper, che ora guida con 36″ su Griffin, 37″ su Oram, 38″ su Mould, 47″ sull’australiano Sam Crome (IsoWhey Sport Swisswellness) e 49″ sul britannico Steven Lampier (JLT Condor). Quando manca solo la Masterton-Masterton di 120 km da disputare interamente in circuito il trentunenne Cooper ha in pugno la corsa.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile