Danny van Poppel seduto nell'angolo del leader all'Herald Sun Tour © Twitter
Danny van Poppel seduto nell'angolo del leader all'Herald Sun Tour © Twitter

Danny van Poppel si aggiudica il prologo dell’Herald Sun Tour

Con un breve cronoprologo di 2.1 km è scattata la sessantaquattresima edizione dell’Herald Sun Tour, storica corsa che si disputa in Australia. Tra le strade di Melbourne il più veloce è stato Danny van Poppel, che ha fatto fermare il cronometro in 2’32”: il velocista olandese del Team Sky, apparso già pimpante al Tour Down Under, si è messo alle spalle un altro sprinter, ossia l’australiano Brenton Jones (JLT-Condor) che paga 90 centesimi (arrotondati a 1″).

In top 10 si sono classificati il neozelandese Alex Frame (JLT-Condor) a 1″, l’australiano Michael Hepburn (Orica-Scott) a 1″87, l’australiano Leigh Howard (Aqua Blue Sport) a 2″63″, l’australiano Anthony Giacoppo (IsoWhey Sport Swisswellness) a 2″96, l’australiano Jesse Kerrison (IsoWHey Sport Swisswellness) a 3″13, il britannico Ian Bibby (JLT-Condor) a 3″58, lo statunitense Travic McCabe (UnitedHealthcare) a 3″80 e l’australiano Cameron Bayly (IsoWhey Sport Swisswellness) a 3″85.

Ventiseiesimo posto a 7″ per il detentore del titolo, ossia Christopher Froome (Team Sky) mentre il suo rivale più accreditato, il colombiano Esteban Chaves (Orica-Scott), è sessantaquattresimo a 11″. Domani appuntamento con la Wangaratta-Falls Creek di 169.9 km, frazione con un finale in lunga ma continua ascesa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile