L'arrivo vincente di Scott Sunderland © Twitter
L'arrivo vincente di Scott Sunderland © Twitter

A Scott Sunderland la prima tappa del Langkawi, Nicolas Marini sul podio

Come era prevedibile, al Tour de Langkawi si è partiti subito con un arrivo in volata: a Kuala Terengganu si è imposto l’eclettico velocista australiano Scott Sunderland, portacolori della IsoWhey Sports. In seconda posizione, staccato di una lunghezza, troviamo il sudafricano Ryan Gibbons mentre a seguire si sono piazzati gli sprinter italiani: il migliore è stato Nicolas Marini che ha chiuso in terza posizione, Jakub Mareczko è arrivato quarto e Marco Benfatto sesto. Da notare che tra i primi 8 corridori ed il resto del gruppo (Enrico Barbin si è piazzato 10°) è stato registrato un buco di quattro secondi.

La prima parte della tappa è stata caratterizzata da una fuga di 10 corridori da cui poi si sono avvantaggiati Maxat Ayazbayev e Loh Sea Keong, mentre il malese Sofian Nabil ha provato brevemente a seguirli salvo poi rialzarsi dopo pochi chilometri. Il vantaggio della fuga è sempre stato molto risicato ed il gruppo si è ricompattato a 15 chilometri dall’arrivo dopo un estremo tentativo solitario di Loh Sea Keong. A circa 5 chilometri dall’arrivo, con le squadre dei velocisti che stavano organizzando i treni, una caduta ha spezzato il gruppo in più tronconi e diversi corridori sono rimasti attardati: tutti i principali favoriti per la vittoria finale sono però rimasti davanti.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile