Rigoberto Urán risponde alle domande dei giornalisti colombiani © ASO - Bruno Bade
Rigoberto Urán risponde alle domande dei giornalisti colombiani © ASO - Bruno Bade

Caos giuria al Tour de France: tolta la penalità a Urán e Bennett

Poche ora prima della partenza della 13a tappa, cambia la classifica generale del Tour de France: il collegio di giuria ha infatti deciso di tornare sui propri passi e di annullare le penalità di 20″ inflitte ieri a Rigoberto Urán (Cannondale-Drapac) e George Bennett (Team LottoNL-Jumbo) per essersi riforniti illegalmente e 5 e 6.4 chilometri dall’arrivo rispettivamente.

La penalizzazione aveva posto ancora una volta la giuria di questo Tour de France nell’occhio del ciclone dopo i casi di Sagan e Bouhanni: a termini di regolamento, sebbene non sia chiarissimo, la sanzione poteva starci (anche se, va precisato, i corridori hanno preso acqua dal pubblico) ma le polemiche erano scattate per via del fatto che Romain Bardet, colpevole dello stesso reato, non era stato penalizzato come gli altri.

In questo modo adesso in classifica generale abbiamo quattro racchiusi in appena 35″: Fabio Aru è in maglia gialla, Chris Froome lo segue a 6″, Romain Bardet è terzo a 25″, Rigoberto Urán quarto a 35″. Il neozelandese George Bennett resta in nona posizione in classifica generale, ma il suo ritardo scende a 4’04” e si trova adesso a soli 3″ di distanza da Nairo Quintana.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile