Ahmet Örken alle prese con i giornalisti e i fotografi al Tour of Qinghai Lake © Twitter
Ahmet Örken alle prese con i giornalisti e i fotografi al Tour of Qinghai Lake © Twitter

Qinghai Lake, volata vincente per Örken. Nei 10 Marini e Mucelli

Volata a ranghi compatti nella decima tappa del Tour of Qinghai Lake. Al termine della Sonmingyan-Dingxi di 148 km a prevalere è stato Ahmet Örken; il ventiquattrenne turco della Torku Sekerspor si era già imposto nel corso della quarta tappa e, in stagione, aveva già esultato in Marocco al GP Al Massira e nell’ultima tappa del Tour of Serbia.

Alle sue spalle si sono piazzati l’ucraino Vitaliy Buts (Kolss Cycling Team), il polacco Szymon Sajnok (Attaque Team Gusto), l’eritreo Meron Teshome (Bike Aid), il rumeno Eduard Grosu (Nippo-Vini Fantini), il brasiliano Rafael Andriato (Wilier Triestina-Selle Italia), l’azzurro Nicolas Marini (Nippo-Vini Fantini), il bielorusso Stanislau Bazhkou (Minsk Cycling Club), il kazako Yevgeniy Gidich (Vino-Astana Motors) e l’azzurro Davide Mucelli (Meridiana Kamen Team).

Invariata la classifica, con il venezuelano Yonathan Monsalve (Qinghai Tianyoude) a guidare con 20″ sul colombiano Mauricio Ortega (RTS Monton) e 24″ sul tedesco Bjorn Thurau (Kuwait-Cartucho.es). Domani importante frazione di 240 km da Tianshui a Pingliang con diverse salite nella fase centrale di gara.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile