Un anno di ciclismo femminile 2017

Ripercorriamo con la nostra fotogallery 12 mesi di ciclismo femminile: imprese, storie, personaggi del 2017

Dalla Strade Bianche di Elisa Longo Borghini al Mondiale di Chantal Blaak, passando per le vicende del Giro Rosa e delle altre classiche, senza dimenticare la pista che tante gioie sta regalando al pedale azzurro. E chiudendo in bellezza con un’immagine piena di speranza e di felicità, come potrete concordare guardandola.

È racchiuso qui, in queste 15 foto, il 2017 del ciclismo femminile: buon viaggio!

4 marzo - Elisa Longo Borghini
4 marzo - Elisa Longo Borghini
La Strade Bianche è indiscutibilmente una delle corse più apprezzate dal pubblico e dagli stessi addetti ai lavori: ogni anno la gara senese è garanzia di spettacolo con i suoi strappi secchi, i suoi tratti di sterrato e dei paesaggi mozzafiato; quest'anno si è aggiunta anche la pioggia a rendere più epico il tutto. Dopo essere state terza e quarta nelle due precedenti edizioni, Elisa Longo Borghini è riuscita ad arrivare a braccia alzate in Piazza del Campo a Siena: l'azzurra della Wiggle High5 è realizzato un finale da manuale cogliendo l'attimo giusto per allungare in testa e disegnando poi traiettorie perfette sul lastricato bagnato.
« 1 di 15 »

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile