Il quartetto azzurro dell'Inseguimento a Squadre © UEC/Bettiniphoto
Il quartetto azzurro dell'Inseguimento a Squadre © UEC/Bettiniphoto

Coppa del Mondo su Pista a Minsk, i quartetti azzurri superano le qualifiche

A Minsk in Bielorussia ha preso il via questa mattina il quinto ed ultimo round della Coppa del Mondo su Pista 2017/2018: come sempre ad aprire il programma di gara sono state le batterie di qualificazione dell’Inseguimento a Squadre maschile e femminile. Le prime a scendere in pista sono state le donne: il treno azzurro composto da Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Simona Frapporti e Letizia Paternoster ha fermato il cronometro in 4’24″240 che è valso un secondo posto a 7″ dalla Stati Uniti e sempre 7″ davanti al Canada che le nostre sfideranno l’accesso alla finalissima.

Anche l’Italia maschile riesce a passare il turno, anche se per il rotto della cuffia. Carlo Alberto Giordani, Francesco Lamon, Davide Plebani e Davide Viganò si sono piazzati in ottava posizione con il tempo di 4’05″654 riuscendo a superare di appena 7 decimi il quartetto cinese: i nostri restano quindi in ballo per un posto sul podio anche se al prossimo turno saranno costretti a sfoderare una prestazione di altissime livello visto che la finale per il terzo posto verrà disputata dalle due nazioni con i migliori tempi.

Indovina i piazzamenti di Van Aert
Vinci un casco Suomy Gun Wind
come quello che utilizza lui!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile