Mathieu van der Poel vince l'ennesima gara © KNWU
Mathieu van der Poel vince l'ennesima gara © KNWU

Van der Poel e Vos guidano l’armata neerlandese per il Mondiale casalingo di ciclocross

Per l’appuntamento più atteso dell’anno, che per di più si disputa in territorio amico, i Paesi Bassi sono pronti a schierare una formidabile pattuglia. In vista dei Campionati del mondo di ciclocross in programma nel prossimo fine settimana a Valkenburg, i neerlandesi puntano a lottare per il podio in ognuna delle cinque categorie.

La maggior attesa è per la sfida élite maschile, con Mathieu van der Poel favoritissimo per conquistare la maglia iridata. Con lui in gara Stan Godrie, Lars van der Haar, David van der Poel e Corné van Kessel. Talento a piene mani anche nel quintetto di donne élite, con Lucinda Brand, Thailita De Jong, Maud Kaptheijns, Marianne Vos e Annemarie Worst.

Tra gli uomini under 23 Joris Nieuwenhuis è il leader di un gruppo che comprende anche Thymen Arensman, Kelvin Bakx, Jens Dekker, Maik van der Heijden e Sieben Wouters. Cinque le donne under 23, vale a dire Manon Bakker, Ceylin del Carmen Alvarado, Yara Kastelijn, Fleur Nagengast e Inge van der Heijden. Completa il quadro la categoria juniores maschile con Bart Artz, Mees Hendrikx, Ryan Kamp, Pim Ronhaar e Luke Verburg.

Il commissario tecnico Gerben De Knegt spiega così le convocazioni: «A Hoogerheide Mathieu van der Poel ha dimostrato ancora una volta di essere in gran forma, così come anche il fratello David, van der Haar e van Kessel stanno attraversando un buon momento. Marianne Vos ha fatto valere la sua classe e la gara mondiale sarà per lei una ciliegina sulla torta. Sono contento che Thalita De Jong sia tornata in forma nel momento più importante della stagione. Tra under 23 e juniores ci sono tante possibilità di far bene. Non vedo quindi l’ora che sia l’ora di gareggiare».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile