Italia di nuovo in testa alla classifica per nazioni © UCI
Italia di nuovo in testa alla classifica per nazioni © UCI

Italia, nuovo sorpasso al Belgio nel ranking UCI per nazioni

L’Italia torna al comando della classifica UCI per nazioni ed è la terza volta che accade in questo inizio di stagione in una simpatica altalena con il Belgio: i nostri avevano effettuato il primo sorpasso lo scorso 28 gennaio, avevano perso la leadership dopo una sola settimana e se l’erano ripresa l’11 febbraio, perdendola nuovamente la scorsa settimana. Ricordiamo che la classifica si calcola sull’arco di 52 settimane e quindi, oltre agli ottimi risultati attuali (in particolare di Viviani, Ulissi e Colbrelli), questo continuo scambio di posizioni è dovuto anche agli “scarti” dei risultati del 2017. In ogni caso adesso il vantaggio dell’Italia nei confronti del Belgio adesso è di 293 punti, 14677 contro 14384, più staccata la Francia che è terza con 12541.

Per quanto riguarda la classifica individuale continua a restare davanti a tutti Greg Van Avermaet, saldamente primo ininterrottamente dallo scorso 9 aprile: alle sua spalle c’è Chris Froome, mentre grazie agli ultimi risultati Alexander Kristoff si conquista un posto sul podio davanti a Peter Sagan mentre guadagna tre posizioni Alejandro Valverde che adesso è quinto. Il miglior italiano è Vincenzo Nibali, settimo, con Elia Viviani in decima posizione.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile