Marianne Vos alla partenza della Liegi © Anton Vos
Marianne Vos alla partenza della Liegi © Anton Vos

Ancora sfortuna per Marianne Vos, clavicola rotta alla Liegi-Bastogne-Liegi

Una caduta nell’avvicinamento alla salita della Roche-aux-Faucons ha messo fine ai sogni di Marianne Vos di cogliere un bel risultato nella seconda edizioni della Liegi-Bastogne-Liegi femminile: la fuoriclasse olandese, campionessa europea in carica, è riuscita comunque a rialzarsi ed a concludere la corsa a più di sei minuti da Anna Van der Breggen ma ha subito capito che c’era qualcosa che non andava.

L’atleta della Waowdeals Pro Cycling si è subito recata in ospedale dove le è stata diagnosticata la frattura di una clavicola. Marianne Vos è già stata operata presso una clinica di Amersfoort e per lei si prospetta uno stop dalle corse di almeno quattro settimane: tra alcuni giorni potrà già iniziare ad allenarsi sui rulli mentre a metà maggio ha in programma un ritiro in altura per riprendere il ritmo in vista degli appuntamenti agonistici del mese di giugno.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile