Giro, l’anteprima della 17a tappa

Dopo quattro prove a cronometro, la Wine Stage quest’anno è per la prima volta una tappa in linea. Il tracciato è misto e difficile da controllare per i velocisti: la partenza è in salita verso Molina di Ledro e Bezzecca, probabile teatro di una ulteriore battaglia tra fugaioli a 152 anni di distanza dallo scontro tra garibaldini ed austriaci. Il tracciato rimane impegnativo per il resto della tappa: altimetricamente nei primi 100 km con altre due importanti salite e planimetricamente nel circuito pianeggiante nei dintorni di Iseo, ricco di curve e strade strette. Un disegno simile alla tappa vinta da Thomas De Gendt all’ultimo Romandia in cui i fuggitivi non sono sfavoriti e le squadre dei velocisti devono lavorare con estrema convinzione per tenere il distacco sempre sotto controllo.

Partenza: Riva del Garda ore 13.20
Arrivo: Iseo ore 17.00-17.25

Sprint intermedi: Vestone km 56.4, Erbusco km 119.4
Gpm: Lodrino (736 m-8.1 km-4%-3a cat.) km 71.5

LE CLASSIFICHE
Maglia RosaMaglia Ciclamino
1.Simon Yates (Gbr/Mitchelton-Scott) 66h39'14"Elia Viviani (Ita/Quick-Step Floors) 237 p.
2. Tom Dumoulin (Ned/Sunweb) + 56"Sam Bennett (Irl/Bora Hansgrohe) 197 p.
3.Domenico Pozzovivo (Ita/Bahrain-Merida) +3'11"Simon Yates (Gbr/Mitchelton-Scott) 113 p.
4.Chris Froome (Gbr/Team Sky) + 3'50"Sacha Modolo (Ita/Team EF Education-First) 102 p.
5.Thibaut Pinot (Fra/Groupama-FDJ) + 4'19"Davide Ballerini (Ita/Androni-Sidermec-Bottecchia) 98 p.
Maglia BluMaglia Bianca
1.Simon Yates (Gbr/Mitchelton-Scott) 76 p. Miguel Ángel López (Col/Astana Pro Team) 66h44'51"
2.Giulio Ciccone (Ita/Bardiani CSF) 52 p.Richard Carapaz (Ecu/Movistar Team) +30"
3.Esteban Chaves (Col/Mitchelton-Scott) 47 p.Ben O'Connor (Aus/Dimension Data) +1'56"
4.Thibaut Pinot (Fra/Groupama-FDJ) 46 p.Sam Oomen (Ned/Sunweb) + 2'28"
5.Chris Froome (Gbr/Team Sky) 36 p.Maximilian Schachmann (Ger/Quick-Step) +32'29"

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile