Simone Consonni festeggia con i compagni di squadra © Tour of Slovenia
Simone Consonni festeggia con i compagni di squadra © Tour of Slovenia

Volata caotica in Slovenia, Simone Consonni trova la prima vittoria da professionista

Splendida giornata per la UAE Team Emirates che pochi minuti dopo la vittoria di Diego Ulissi in Svizzera si trova ad esultare anche al Tour of Slovenia: la prima tappa, la Lendava-Murska Sobota di 159 chilometri, è stata conquistata infatti da Simone Consonni che ha trovato così la sua prima vittoria da professionista su strada. Il podio è stato tutto italiano con Matteo Pelucchi secondo e Niccolò Bonifazio terzo.

La tappa era iniziata con la fuga di Nik Čemažar (Slovenia), Benjamin Hill (Ljubljana Gusto Xaurum), Jon Božič (Adria Mobil), Juraj Bellan e Martin Haring (entrambi della Dukla Banska Bystrica) che il gruppo ha tenuto abbastanza agevolmente sotto controllo: i cinque battistrada hanno resistito fino all’ultimo traguardo volante di giornata, Čemažar ha tentato un ultimo allungo ma a 15 chilometri il plotone è tornato compatto.

Il finale prevedeva un circuito abbastanza tortuoso di 5 chilometri attorno a Murska Sobota e nell’ultima tornata c’è stato un bel po’ di caos in corsa: ai 1400 metri finale è caduto Caleb Ewan portando con sé anche Mark Renshaw e altri corridori, poco più avanti invece è andato giù anche Rafal Majka che ha tagliato fuori dai giochi Marcel Kittel.

La Bahrain-Merida ha provato a prendere in testa la volata per lanciare Niccolò Bonifazio che si è subito spostato abbastanza bruscamente alla sua destra per andare a chiudere Matteo Pelucchi che lo stava affiancando lungo le transenne: i due sono anche venuti a contatto, ma tra i due litiganti a godere è stato Simone Consonni che ha trovato campo libero e centro strada. Pelucchi è riuscito comunque a passare Bonifazio ed i due hanno chiuso rispettivamente secondo e terzo; Luka Mezgec, Rick Zabel, Sondre Holst Enger, Timo Roosen, Rok Korosek, Sacha Modolo e Luca Colnaghi hanno completato la top10.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile