Tim Wellens in maglia gialla © Tour de Wallonie
Tim Wellens in maglia gialla © Tour de Wallonie

La Lotto Soudal prende tutto al Tour de Wallonie: ultima tappa a Debusschere, corsa a Wellens

Il Tour de Wallonie si è concluso oggi nel segno della Lotto Soudal: la squadra belga ha infatti vinto l’ultima tappa e si è aggiudicata anche la classifica generale della corsa. La quinta tappa di questo Giro di Vallonia si è disputata tra Huy e Waremme sulla distanza di 187.5 chilometri: prima parte di gara molto nervosa con diverse salitelle, il finale invece era più facile e adatto ad un arrivo in volata.

Fin dai primi chilometri c’è stata molta battaglia, con Tim Wellens che ha provato a fare corsa dura per recuperare i 3″ che lo dividevano in classifica dal leader Quinten Hermans: il corridore della Lotto Soudal ha attaccato più volte e alla fine è riuscito a prendere l’abbuono che cercava vincendo il primo traguardo volante dopo 75 chilometri.

A 105 chilometri dall’arrivo è partita una fuga di 15 corridori tra cui alcuni pericolosi in ottica classifica generale, ma alla fine è gruppo è tornato compatto ai meno 13 chilometri. Nel finale Rémy Cavagna ha provato ad evitare l’arrivo in volata, ma anche lui è stato ripreso: allo sprint ad imporsi è stato Jens Debusschere proprio della Lotto Soudal che non poteva scegliere occasione migliore per centrare la prima vittoria stagionale.

Alvaro Hodeg e Ryan Gibbons hanno completato il podio di giornata, mentre il capoclassifica Quinten Hermans (Telenet-Fidea) è rimasto un po’ chiuso, ha trovato un varco solo negli ultimi metri ma non è riuscito a far meglio del quarto posto: con Hermans fuori dalla zona abbuoni, lui è Tim Wellens si sono trovati a pari tempo nella generale, ma a festeggiare il successo finale è stato il corridore della Lotto Soudal per la miglior somma dei piazzamenti sulle cinque giornate di gara. Diventano così sette le vittorie ottenute da Wellens nel 2018.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile