Wout Van Aert vince in Danimarca © PostNord Danmark Rundt
Wout Van Aert vince in Danimarca © PostNord Danmark Rundt

PostNord Danmark Rundt, sul muro di Vejle show del solito Wout Van Aert

La seconda tappa del PostNord Danmark Rundt si è disputata fra Viborg e Vejle sulla distanza di 174.2 km ed è stata caratterizzata da un impegnativo circuito finale da ripetere quattro volte con tanto di breve rampa al 20%. A circa 8 km dal termine hanno attaccato Robin Carpenter (Rally Cycling) e Julius Johansen (Team ColoQuick); al loro inseguimento si è lanciato Lorenzo Rota (Bardiani CSF) ma l’azzurro è stato riassorbito ai meno 2 km.

I battistrada sono entrati all’ultimo km con ancora 14″ di margine sul gruppo tirato dalla Aqua Blue Sport. Il muro di Vejle, però, ha visto il forcing di Alexander Kamp (Team Waoo), con a ruota Wout Van Aert (Veranda’s Willems). I due scollinano con una trentina di metri di ritardo dai due leader; sul falsopiano che porta sin sul traguardo Van Aert, con una grande sagacia tattica, decide di rompere gli indugi accelerando, staccando così Kamp e, in un sol boccone, riprendendo e distanziando Carpenter e Johansen.

Il tre volte iridato del ciclocross taglia il traguardo a braccia alzate, ottenendo il primo successo stagionale su strada. Con 2″ di ritardo è giunto Kamp, mentre Carpenter ha pagato 4″ e Johansen 6″. Il gruppo è giunto a 11″, con Benjamin Declercq (Sport Vlaanderen-Baloise), Xandro Meurisse (Wanty-Groupe Gobert), Pieter Weening (Roompot-Nederlandse Loterij), Adam De Vos (Rally Cycling), Fabian Lienhard (Holowesko Citadel) e Oscar Riesebeek (Roompot-Nederlandse Loterij) a completare la top 10.

Van Aert strappa la maglia gialla di capoclassifica a Lasse Norman Hansen. Domani spazio alla Naestved-Vordingborg di 178.4 km, con un tratto di sterrato attorno a metà gara. Pare quasi fatto apposta per una azione del fenomenale crossista.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile