A destra Mads Pedersen, con Chris Juul Jensen, al foglio firma del PostNord Danmark Rundt © Henning Bagger - Ritzau Scanpix
A destra Mads Pedersen, con Chris Juul Jensen, al foglio firma del PostNord Danmark Rundt © Henning Bagger - Ritzau Scanpix

Danmark Rundt, Mads Pedersen vince la crono e Wout Van Aert fa sempre sensazione

Brillante difesa per Wout Van Aert nella cronometro che probabilmente risulterà decisiva per fissare la classifica del PostNord Danmark Rundt 2018. La tappa era la quarta, a Nykøbing Falster, 19.1 km contro il tempo nel corso dei quali l’asso fiammingo del cross si sarebbe dovuto guardare principalmente dall’attacco del padrone di casa Lasse Norman Hansen. Ebbene, il corridore della Véranda’s Willems-Crelan, leader della generale dopo il successo di giovedì a Vejle, non si è limitato a parare i colpi dell’avversario, ma l’ha addirittura preceduto nell’ordine d’arrivo.

Per dirla tutta, il RollingStone di Herentals ha proprio sfiorato la vittoria, chiudendo la frazione al secondo posto a soli 7″ dal vincitore, Mads Pedersen (della Trek-Segafredo, ma qui in gara con la Selezione Danese); 21’52” il tempo del danese, 22′ quello del belga. Al terzo e al quarto posto un’accoppiata del team BHS-Almeborg Bornholm, con Martin Toft Madsen a 10″ da Pedersen e Rasmus Quaade a 18″; quindi, al quinto posto, ecco Lasse Norman Hansen: il capitano dell’Aqua Blue Sport ha pagato 33″ a Pedersen e 25″ a Van Aert. Top ten di giornata completata da Mikkel Bjerg (Selezione Danese) a 34″, Mathias Norsgaard (Riwal CeramicSpeed) a 35″, Andriy Grivko (Astana) a 36″, Emil Nygaard Vinjebo (Coloquick) a 44″ e Julius Johansen (Coloquick) a 47″.

Nonostante non sia riuscito ad avvicinare Van Aert, Hansen si consola scalando fino alla seconda posizione una generale in cui l’iridato del cross è più che mai primo con 36″ di vantaggio proprio su LNH. Domani quinta e ultima tappa, da Faxe a Frederiksberg, 199.1 km senza difficoltà altimetriche e finale in circuito.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile