Jordi Simón alla Vuelta © PhotoGomezSport
Jordi Simón alla Vuelta © PhotoGomezSport

Infortuni alla Vuelta: stagione finita per Van Baarle, fratture multiple per Simón

L’assurda caduta provocata da un addetto alla comunicazione della Vuelta a España subito dopo il termine della dodicesima tappa a Faro de Estaca de Bares è costata cara a Dylan van Baarle: il corridore del Team Sky aveva provato a ripartire ma si era arreso il giorno successivo, adesso gli esami approfonditi a cui si è sottoposto hanno evidenziato una frattura alla parte destra del bacino. L’infortunio subito da Van Baarle costringerà il corridore olandese ad un periodo di alcune settimane riposo totale, la sua stagione agonistica è quindi terminata in anticipo.

Nella diciassettesima tappa di ieri, invece, lo spagnolo Jordi Simón è stato vittima di un brutto incidente di corsa e adesso si trova ricoverato in ospedale: lo sfortunato corridore della Burgos BH ha colpito l’ammiraglia della Katusha e ha riportato fratture costale multiple, una contusione polmonare, un emopneumotorace e fratture comminute ad entrambe le scapole. Simón è stabile e pienamente cosciente, ma resterà in osservazione in terapia intensiva per 48 ore prima di decidere se intervenire chirurgicamente.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile