Giorgia Bronzini esulta per la vittoria © Twitter/Getty Images
Giorgia Bronzini esulta per la vittoria © Twitter/Getty Images

Giorgia Bronzini saluta il Women’s World Tour vincendo a Madrid

Giornata da ricordare per Giorgia Bronzini che oggi a Madrid ha vinto quella che era l’ultima corsa Women’s World Tour della sua fantastica carriera: la 35enne piacentina della Cylance Pro Cycling s’è imposta nella seconda e ultima tappa della rinnovata Madrid Challenge by la Vuelta ma, contrariamente a ciò che si potrebbe attendere da un circuito pianeggiante di 5.9 km da ripetere 17 volte, l’epilogo non è stato con una volata di gruppo compatto.

A 47 chilometri dalla conclusione, dal gruppo principale si è sganciata una fuga di più di 15 atlete che è riuscita a prendere più di un minuto di vantaggio visto che davanti erano rappresentate tutte le squadre più forti: davanti c’erano tra le altre Giorgia Bronzini, Ellen Van Dijk, Lucinda Brand, Sarah Roy, Rossella Ratto, Olga Zabelinskaya e Ilaria Sanguineti. Negli ultimi dieci chilometri è arrivata la reazione del gruppo principale, ma nell’ultimo giro una lunga e devastante trenata di Zabelinskaya ha tenuto in vita la fuga che così, per pochissimi secondi, è arriva a giocarsi la vittoria.

La Mitchelton-Scott ha messo davanti Jessica Allen per provare a tirare la volata a Sarah Roy, ma la veloce australiana nulla ha potuto contro la rimonta di Giorgia Bronzini che ha messo la sua ruota davanti proprio negli ultimissimi metri: la Roy ha chiuso seconda, poi terzo posto per Charlotte Becker, quarta Ilaria Sanguineti (Valcar), quinta Audrey Cordon. Per Giorgia Bronzini si tra della seconda vittoria in questa sua ultima stagione agonistica prima del ritiro.

Nella classifica generale finale di questa Madrid Challenge, dominio del Team Sunweb dopo il successo nella cronosquadre di ieri: Ellen Van Dijk si porta a casa la corsa davanti a Coryn Rivera, terza la francese Audrey Cordon (Wiggle) e poi ancora Sunweb con Leah Kirchmann e Liane Lippert.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile