Richie Porte con la maglia della nazionale © Getty Images
Richie Porte con la maglia della nazionale © Getty Images

L’australiano Richie Porte rinuncia al Mondiale per problemi di salute

Che il 2018 sia stata un’annata stregata per Richie Porte ci sono pochi dubbi. E ad aggiungersi alla già lunga lista di cose da dimenticare se n’è aggiunta un’altra: la federazione ciclistica australiana informa che il tasmaniano è costretto a rinunciare ai Campionati del Mondo di Innsbruck a causa del persistere dei problemi respiratori che lo hanno debilitato nell’ultima settimana della Vuelta a España. Cycling Australia non ha ancora comunicato l’identità del sostituto

Queste le parole di Richie Porte: «Sono davvero dispiaciuto, partecipare alla prova in linea era l’obiettivo dell’ultima parte di stagione. Per essere competitivo in un percorso con oltre 4600 metri di dislivello bisogna essere al massimo della condizione. Con la federazione abbiamo deciso per la miglior soluzione per la squadra e dare l’opportunità di convocare qualcuno in condizione migliore rispetto a me».

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile